ASD TIGULLIO SPORT TEAM – OLEGGIO JUNIOR : 68 – 65

PARZIALI: 24-15; 12-16; 17-12; 15-22.

TIGULLIO: Croce 2, Valera 2, Ndiaye 1, Pittaluga 19, Gualandi 2, Tiraboschi 2, Vexina 4, Caversazio 9, Ricci ne, Cassanello, Zolezzi 3, Diouf 24. all. Macchiavello

OLEGGIO: Iannacone 14, Giromini 2, Boracchini, Pozzi 21, Tartaglia 7, Dongiovanni 7, Briganti ne, Caligaris, Sartor 10, Martelli 2, Galzerano ne, Oguno 2. all. Villa

Finalmente l’under 18 eccellenza targata Oleggio-College tira fuori le unghie e gioca ad armi pari contro Tigullio di Santa Margherita Ligure. Partono un pò a rilento gli ospiti che subiscono l’atletismo di Diouf sotto canestro e vanno subito sotto. Ma finalmente nel secondo quarto mettono in campo un pò di agonismo e grazie alle iniziative di Iannacone vanno all’intervallo lungo in svantaggio di 5 punti. Il terzo quarto è come al solito il Tallone d’Achille per i rossi oleggesi/novaresi che subiscono un nuovo break, stavolta sono le iniziative di Pittaluga a farci male e si entra nell’ultimo periodo in svantaggio di 10 lunghezze. Questa volta Oleggio lotta e con grinta riesce ad agguantare gli avversari sul 60 pari a pochi minuti dalla fine grazie a 2 bombe di Sartor. Ora si combatte su ogni palla e sono i dettagli a fare la differenza: Tigullio è più precisa ai liberi, Dongiovanni mette un’altra bomba importantissima ma sono 2 distrazioni difensive che permettono ai padroni di casa di prendere 5 punti di vantaggio. Pozzi accorcia e a 18 secondi dalla fine sul -3 purtroppo Sartor scivola su una pozza di sudore a metà campo rendendo vane le ultime speranze oleggesi.

All’infuori del risultato, finalmente si è vista una squadra che ha lottato e la rimonta dell’ultimo quarto ne è la prova… con questa “cazzimma” e limitando le distrazioni il referto rosa arriverà a breve!