dopo la cocente delusione del derby con Novara Basket i ragazzi di Borgomanero si rimettono subito in carreggiata affrontando un Borgosesia rinforzato dall’imponente Bashtannyk, giovane croato di 197 cm che nel primo quarto esprime a pieno le sue doti di rimbalzista e uomo d’area, fattore determinante nel vantaggio sesiano alla prima sirena.

poi la difesa del college prende le misure e la faccia della partita cambia nettamente: il lungo slavo annullato, i tentativi dei compagni si spengono contro un muro di determinazione. all’intervallo il divario è davvero poca cosa e nel terzo quarto la zona dei padroni di casa non rappresenta un problema per i nostri che la attaccano con scioltezza, la leadership passa in mano al College ed il finale è in allungo. A questo punto si starà in riva al fiume, con orientale serenità.

Borgosesia – College 37-49 (17-10, 25-21, 33-34)

Godi 7, Savoini, Bonanno 9, Cerutti 9, Faletti 2, Corbo, Fattorelli, Zanetta 2, Ianieri, Tiano 10, Allais 4, Zanetti 8. All. Bozzato