College-Biella 61-54 (20-18; 33-31; 44-43)

 
College: Bertona 5, Ioppa, Carroccio 9, Maffei 16, Malagutti 2, Allegra 4, Marazino 5, Cerutti 4, Negri 6, Bonelli 2, Erigoni 2, Villani 6. All: Rossi Ass: Pioppi
 
Biella: Trivero 2, Aferdi 9, Lamprillo 2, Mercandino 7, Melicar 13, Borsetti 3, Ribotto 2, Dodaro 4, Spirito, Merlo 3, Mello Rella 6, Caucino 3. All: Nardelli Ass: Acquadro
 
Gli sciacalli non finiscono mai di stupire! Questa volta a subire la legge del PalaCadorna è la Cestistica Biella, che partiva con i favori del pronostico, in virtù del più trenta della gara di andata. I ragazzi di coach Rossi scendono in campo determinati e attenti sapendo che la vittoria varrebbe il quarto posto nel girone, risultato sorprendente, ma ormai alla portata. Dopo una partita in perenne equilibrio sono proprio le qualità mentali degli sciacalli a fare la differenza e con un perentorio 7 a 0 nell’ultimo minuto, firmato dal solito Maffei, Biella è spacciata. Proprio la guardia agognina sintetizza la mentalità della Squadra : “Non conta chi fa canestro, chi scende in campo e nemmeno chi viene convocato, noi lottiamo come dei leoni tutti insieme per vincere ogni partita. Bisogna essere proprio bravi per batterci.” 
Ora avrà inizio la seconda fase, altre battaglie attendono i nostri guerrieri che, di sicuro, venderanno cara la pelle.