Eridania – College 62-64 (26-14; 11-14; 17-19; 10-19)

Dopo le prime due deludenti uscite nel girone Top del campionato U13 Elite, malgrado in quel di Casale si fossero fatti comunque 73 punti ed in casa contro Cuneo decisamente pià forte in questo momento, i nostri eroi si presentano a Torino contro Eridania per affrontare una squadra sulla carta abbordabile in quanto anch’essa reduce da due sonore sconfitte.
L’ambientazione nello storico impianto della palestra RIV di viale Dogali all’inizio non porta bene ai collegiali che faticano ad entrare in partita sopratutto in fase offensiva dove la scarsa vena a correre e la disattenzione difensiva producono un quarto da potenziali 100 punti presi finali.
Il secondo quarto migliora la situazione difensivamente malgrado la limitata capacità a produrre contropiedi, limita il punteggio che ci fa andare all’intervallo sotto di 9 (37-28).
Il terzo quarto si apre come si chiedeva di fare e si comincia a vedere quello che poi nell’ultimo sarebbe stato il vero punto di svolta della partita.
Riavvicinamento alla fine del terzo (54-47) e cambio di velocità ed intensità difensiva nell’ultimo e decisivo quarto.
Forti negli ultimi minuti di quello che era stato ben costruito prima, la vittoria di misura non descrive la vera supremazia che si aveva in campo, dove la bomba del sorpasso sanciva la logica della partita.
Forse ci siamo resi conto di come si fa a giocare nel girone Top, beh allora benvenuti a tutti i ragazzi…

College
Pollastro 12, Ruffa 5, De Martino 2, Perrone 2, Bracaloni, Tombesi, Giacomelli 21, Okeke 8, Rizzoli 14, Afferni 2, Agosta. All. Scaglia

Eridania
Corgnati, Caristo 2, Boscio 4, Altea 12, Framarin 24, Piana, Bosco 2, Mortarino 5, Cicco, Galvagno 11, Procissi 2, Genovesi 2. All. Quagliolo