College Borgomanero- College Novara 64-69  (19-16; 19-14; 10-13; 16-26)

Borgomanero: Alliata 1, Tibiletti 4, Cerutti 6, Zanetta 2, Mora 3, Pagani 2, Giustina 7, Peverali 4, Bacchetta 9, Monzani 6, Mora 12, Piscetta 8. All: Di Cerbo-Carta

Novara: Bignami 14, Bene 14, Milanoli, Crepaldi, Frontera, Baldini 3, Tombesi, Busti, Fasola, Sgarrella 19, Fara 4, Di Muro 15. All: Scaglia-Sanaldi

Ultimo derby della stagione regolare per i novaresi che sono ospiti di Borgomanero. La partita parte sul filo dell’equilibrio sin dalle prime battute con gli ospiti che a tratti mostrano una buona verve in difesa, ma non basta per cercare il break in avvio. Nel secondo quarto la partita si capovolge: l’intensità di Borgomanero su ambo i lati mette il classico granello di sabbia che blocca l’ingranaggio offensivo dei novaresi che, all’intervallo lungo sono in svantaggio di 8 lunghezze. Al rientro dagli spogliatoi la musica sembra non cambiare. I novaresi faticano oltremodo a metter punti a referto e, quando provano a rientrare, subiscono un mini parziale che rimanda sostanzialmente tutto all’ultimo infuocato periodo. Per recuperare e portare a casa i due punti, i novaresi si affidano all’artiglieria pesante. Finalmente si vede un basket che coniuga un giusto mix di intensità difensiva e buon gioco in contropiede che fa cambiare il padrone del match. A due minuti dalla fine una bomba degli ospiti porta il punteggio sul +7. Sembra finita qui, invece i ragazzi di Borgomanero ci credono fino alla fine e per poco non riescono nella rimonta, seppur facilitati dalla paura di vincere dei novaresi che, al posto di tenere palla e far trascorrere il tempo, continuano ad attaccare il ferro producendo palle perse a volontà che avrebbero potuto costar caro.

Tutto sommato, i nostri hanno giocato una discreta partita, anche se si poteva evitare il mezzo disastro finale che ha tenuto col fiato sospeso i componenti dello staff e i sostenitori giunti da Novara.