Sabato sera il College Basketball è sceso in campo sul parquet di Pino Torinese per la terza giornata di ritorno del campionato di Serie C Regionale. Nonostante la pesante assenza di Stefano Leva in cabina di regia (infortunatosi nell’ultima gara a Ciriè), gli agognini approcciano molto bene la partita e nel primo quarto di gioco partono molto forte. In modo particolare è Marcello Crusca a trascinare i suoi con due triple, ma più in generale la formazione di coach Di Cerbo pare in evidente controllo del match e chiude sul 9-19 in proprio favore dopo i primi 10′ di gioco.

Nella seconda frazione i padroni di casa cambiano le carte in tavole, schierando una difesa a zona molto insidiosa che toglie certezze agli ospiti, che perdono fluidità in attacco e improvvisamente diventano lontani parenti dei giocatori visti nel primo periodo; in tutto il quarto Borgomanero manda a referto la miseria 6 punti e in questo modo i torinesi recuperano lo svantaggio, andando all’intervallo lungo in parità sul 25-25.

Se il peggio sembrava essere passato, ad inizio ripresa si complicano ulteriormente le cose in casa Univer FlavourArt; sul piano offensivo viene sicuramente fatto qualcosa di meglio rispetto al disastroso secondo periodo, ma è in difesa che questa volta nascono i problemi più seri; uno scatenato Quagliolo infila tre triple che spezzano le gambe ai collegiali, che subiscono 24 punti nel terzo quarto ed entrano così negli ultimi 10′ di gioco con 8 lunghezze da recuperare.

Nel quarto conclusivo arriva finalmente una buona reazione da parte del College Basketball, che in attacco ritrova il feeling con il canestro, prima con la bomba di Zanoli e poi con i punti mandati a referto da capitan Cozzi (10 e 7 rimbalzi) e Maurizio Giadini (solita doppia doppia da 19 punti e 12 rimbalzi per il “Giado”), che riportano la Univer FlavourArt avanti anche di tre punti. Proprio nei minuti conclusivi arriva però un nuovo blackout per gli ospiti, che tornano sotto nel punteggio e non riescono più a rimanere in scia, con i torinesi bravi a chiudere i conti grazie ad una grande precisione ai tiri liberi.

T.T.B. Pino Torinese – College Borgomanero 63-59

(9-19, 25-25, 49-41)

Pino Torinese: Sordella 17, Menzio 5, Cochis ne, Quagliolo 15, Augeri 12, Bertulessi, Singjeli 2, Manavella, Rocco 7, Pecollo 5, Tonin ne. All. M. Cibrario
Borgomanero: Giadini 19, Facchin 3, Gay 3, Dongiovanni, Merlo 3, Cozzi 10, Bainotti, Zanoli 9, Airaghi, Crusca 12. All. Di Cerbo