Interrotta la mini striscia di due vittorie consecutive per il College Basketball, che dopo il bis ottenuto ai danni di Saluzzo e Arona era attesa da una sfida decisamente più impegnativa contro la prima della classe, Serravalle. Nella gara d’andata, lo spumeggiante attacco di coach Ponta, il migliore del campionato, aveva fatto tanti danni alla difesa dell’Univer FlavourArt, e anche ieri pomeriggio l’impatto offensivo dei locali è stato devastante. Il College subisce infatti ben 30 punti nella sola prima frazione di gioco, vanificando di fatto le buone cose fatte in fase offensiva e chiudendo sotto di dieci lunghezze già al termine dei primi 10’ di gioco. La difesa di coach Stefano Di Cerbo riesce a prendere maggiormente le misure all’attacco dei padroni di casa nel secondo periodo, ma in attacco calano le percentuali degli agognini e il miglioramento difensivo non è dunque sufficiente per ritornare a contatto e addirittura Serravalle aumenta il proprio vantaggio andando all’intervallo lungo sul + 14.
Nella ripresa gli ospiti non partono bene e la prima della classe sembra avere vita abbastanza facile, anche se i ragazzi di Di Cerbo dimostrano carattere e la voglia di onorare al massimo la partita, senza mai mollare. Gli sforzi mentali e la volontà di giocare al massimo fino alla fine portano i frutti proprio nell’ultimo quarto, dove l’Univer FlavourArt, dopo aver chiuso a -19 al 30’, vincono il parziale 26-18 ricucendo lo strappo e finendo la partita con una sconfitta per 81-70 più che onorevole, considerato l’ottimo valore dell’avversario.
B.C. Serravalle – College Basketball 81-70
(30-20; 47-33; 63-44)
Serravalle: Zunino 11, Parodi, Bovone 5, Taverna 21, Cepollina, Bonadeo 8, Camera, Costantino, Magnone 12, Serafin 12, Tava, Marotto 12. All:Ponta
College: Facchin 2, Pilla 3, Cavagna 3, Merlo, Maioni 5, Cozzi 21, Giadini 8, Zanoli 5, Airaghi 5, Crusca, Leva 9, Scaglia 4. All: Di Cerbo