Trasferta difficile ieri pomeriggio per l’Univer FlavourArt, impegnata sul campo della capolista Trecate in un derby novarese certamente non semplice.

Partenza positiva per i ragazzi di coach Stefano Di Cerbo, trascinati nelle prime battute da Stefano Leva, ma nel giro di pochi minuti emerge la qualità offensiva dello starting five dei ticinesi, che piazzano il primo break importante e dopo 10’ di gioco si trovano avanti sul 24-15.

Anche nella seconda frazione di gioco faticano gli ospiti, che trovano le maggiori difficoltà soprattutto in attacco, anche per merito della buonissima difesa dei padroni di casa, che fa lavorare e sudare i collegiali, che trovano qualche canestro con Facchin ma passano la doppia cifra nello svantaggio e all’intervallo lungo devono recuperare 16 lunghezze.

Nella ripresa il College Basketball entra in campo con la voglia di rimettere le cose a posto, provano ad alzare l’intensità e cambiare le sorti della gara; è Cozzi questa volta a suonare la carica con qualche canestro, ma ancora una volta Trecate si dimostra capolista non certo per caso e riesce sempre a respingere ogni tentativo di rimonta degli ospiti per tutto l’arco della ripresa, arrivando fino alla vittoria finale 79-60.

 

Basket Club Trecate – College Basketball 79-60
(24-15, 43-27, 58-41)
Trecate: Pirosa, Peroni 7, Amodio, Larizzate 8, Garavaglia, Scrocco 11, Gerli 8, Bertelà 13, Colombo 21, Cantone 3, Leqejza ne, Gambaro 8. All. Cerina
Borgomanero: Facchin 12, Pilla, Cavagna ne, Cozzi 13, Giadini 8, Bainotti, Zanioli, Airaghi 2, Crusca 7, Leva 9, Scaglia 2, Maioni 7. All. Di Cerbo