Dopo la beffarda sconfitta della scorsa settimana, all’over-time in casa con Torino, arriva un altro referto giallo per l’Univer FlavourArt, che perde a Biella 70-57.

La squadra di coach Di Cerbo purtroppo parte subito in salita, con i padroni di casa che già nella prima frazione di gioco sfruttano bene il vantaggio fisico dentro l’area e piazzano il primo break importante, chiudendo avanti di nove lunghezze dopo 10’. Da questo momento in poi si fa tutto più complicato per il College Basketball, costretto di fatto ad inseguire per tutto l’andamento della gara; il merito è certamente quello di non uscire mai mentalmente dal campo e di non prendere una vera e propria imbarcata, ma gli ospiti non riescono, in nessun momento del match, ad avvicinarsi in maniera decisiva. Sempre grande intensità messa sul parquet dalla formazione di coach Danna, che nel pitturato dominano con i talentuosi lunghi Slanina e Calabrese e trovano dall’arco i punti di un ispirato Gonzato. Per l’Univer FlavourArt discreto il rientro in campo di Andrea Giadini con 14 punti (frutto di 4 triple), ma positivo anche l’apporto di Cozzi e di Airaghi, che tra i lunghi avversari riesce a strappare ben 9 rimbalzi.

La doppia cifra di vantaggio raggiunta all’inizio viene costantemente difesa dai biellesi, che alla sirena finale possono festeggiare il + 13 con il quale si aggiudicano il match.

 
Cestistica Biella – College Basketball 70-57
(21-12, 31-18, 47-36)
Biella: Blotto, Visconti 6, Maffeo, Pollone 3, Manavella 4, Giacomelli 6, Novello, Singjeli, Gonzato 16, Chiavassa 2, Slanina 21, Calabrese 12. All. F. Danna
College: Facchin 8, Pilla 2, Cavagna, Maioni 4, Cozzi 9, Giadini 14, Bainotti ne, Zanoli 1, Airaghi 3, Crusca 8, Leva 2, Scaglia 6. All. Di Cerbo