Borgomanero Sporting – Virtus Verbania 51-67
(20-27, 26-36, 35-50)
Borgomanero: Stanzani 12, Carnelli 5, Ragazzoni, Villa 12, Vitale 9, Fornara, Jaia, Cavagna 10, Medina ne, Zanetta 3. All. Novarina
Verbania: Freddi 2, Maffi 5, M. Girardi 6, Fanchini, Realini 10, Mai 21, Gaboardi 4, Perazzi 7, Cei 8, Ubezio 4.

Può poco alla prima uscita il Borgomanero Sporting, che falcidiato dalle assenze non riesce a contrastare la neopromossa Verbania.
Il gap si crea ad inizio partita, con gli ospiti che partono forte con un parziale di 8-0; la doppia cifra di vantaggio lacustre non tarda ad arrivare, anche se proprio qua iniziano a giocare i padroni di casa, che con un buon ritmo limitano i danni a fine primo quarto sul -7. Il secondo periodo vive in sostanziale parità con Verbania che però riesce a guadagnare altri 3 punti di vantaggio.
L’inizio del secondo tempo ricalca le orme del primo, gli ospiti iniziano forte e raggiungono presto il +16. Borgomanero cerca la svolta nel quarto periodo, con orgoglio rimontano punto su punto arrivando a -7 a 5′ dalla fine della partita, qua però arrivano due triple consecutive dei verbanesi che gelano il PalaCadorna dando la vittoria agli ospiti.
Prossimo appuntamento domenica 1 Novembre a Novara alle 21:15 contro San Giacomo