Un inseguimento durato 39 minuti e 52 secondi, non concedendo mai agli avversari il break decisivo, imbrigliandone l’attacco con una zona 2-3 molto attenta e rimontando nel finale come nei più emozionanti film: arrivati a -2 a 1’30” dalla sirena sembriamo pronti per mettere la freccia e sorpassare ma due canestri di fila dei biellesi ci ricacciano a -6 quando manca solo più un minuto, Haitink con un tiro dalla media accorcia di due lunghezze ma dlla parte opposta, dopo un’intera partita di tentativi a vuoto, Monteleone mette una tripla che sembra condannarci in via definitiva. Cambio quintetto, 5 tiratori a pressare, l’ordine è “ruba la palla e segna da tre”, Dongiovanni pareva non aspettare altro e dieci secondi dopo sta facendo partire il solito missile balistico da 9 metri, che ovviamente si infila pulito a rimetterci in carreggiata: seguono 40 secondi da immortalare, Bignoli subisce fallo, 1/2 e siamo a -3, Massi Vitale ruba una palla a metà campo e vola in contropiede per il -1, difendiamo forte, Biella ancora a vuoto, attacchiamo noi l’ultimo possesso e a 7 secondi dalla fine Cavallazzi con un arresto al limite dell’area, saltando un metro e mezzo, segna subendo fallo. Dalla lunetta è glaciale, siamo a +2, l’ordine all’ultimo time out è di difendere ogni centimetro, cambiare sui blocchi, no tiri da tre o canestro e fallo: I biellesi si affidano al talento di Trapella che riceve la rimessa ma la pressione di Cavallazzi è perfetta, l’avversario non riesce ad avanzare, cambia mano due, tre volte e poi inciampa su se stesso e riesce a buttare la palla in mano a Chiariello che prova disperatamente con un solo secondo rimasto a buttarsi dentro. Viene fischiato un fallo, 2 di bonus, Bignoli preoccupato si avvicina alla panchina, potrebbero pareggiare: ma il vento ormai soffia per il College, il primo tiro libero va a segno ma il secondo batte sul ferro dietro, Cavallazzi vola a rimbalzo e conquista la carambola della vittoria. Grandi!!!

Biella – College 56-57 (16-13, 29-23, 44-36)

Vitale 9, Del Duca, Calì, Colangelo 4, Costa 5, Cavallazzi 5, Ragazzoni 3, Bignoli 6, Dongiovanni 15, Haitink 6, Jaia 4, Reyes. All. Bozzato