Dopo la bellissima vittoria della settimana scorsa contro Moncalieri, il College Basketball era attesa dalla difficile trasferta sul campo dell’Olimpia Milano nel torneo Under 19 Dng. Per i collegiali è arrivata una sconfitta al termine di una gara comunque non giocata male dai nostri ragazzi, ma resta comunque il prestigio di aver affrontato per la seconda volta una delle società storiche della pallacanestro italiana nel contesto cestistico più alto per la categoria. Motivo di grande soddisfazione certamente, ma poi si scende in campo e si gioca a basket. La squadra di coach Stefano Di Cerbo parte bene, giustamente concentrata in difesa e forse anche galvanizzata dagli ultimi positivi risultati sia con l’Under 19 che in Serie C Regionale; il primo quarto si chiude infatti con l’Univer FlavourArt che concede appena 11 punti ai padroni di casa e si trova avanti di sei lunghezze. La reazione dei milanesi non tarda però ad arrivare e nella seconda frazione di gioco la compagine di coach Galbiati piazza un importante break di 18-7 che consente ai suoi di andare all’intervallo lungo in vantaggio sul + 5.
Nella ripresa l’Armani continua a chiudere bene in difesa e il College fatica a trovare ritmo in attacco, ma ha il merito di non uscire mai mentalmente dalla gara e di perdere comunque dignitosamente.
Olimpia Milano – College Basketball 62-49
(11-17, 29-24, 46-34)
Milano: Buzzini, Villa 7, Fumagalli 7, Restelli 4, Hamadi 6, Toia, Merlati 19, Vercesi 8, Pecchia 2, Toso 2, Pastori 4, Picarelli 3. All. Galbiati
College: Facchin, Merlo 2, Bainotti, Pozzi, Zanoli 9, Cressati, Airaghi, Crusca 5, Sacchettini 24, Fiore 7, Brustia 2, Scaglia. All. Di Cerbo