Si può veramente parlare di notte magica per l’Under 19 di coach Stefano Di Cerbo, che ieri ha ottenuto la sua prima vittoria nel torneo DNG. Una soddisfazione incredibile, che diventa il giusto premio per il tanto lavoro svolto in questi mesi, senza che arrivassero risultati positivi. Ieri gioco, cuore e, alla fine, anche il risultato, a rendere magica la serata dei nostri collegiali.

La squadra è partita subito molto forte con un bel parziale di 6-0, ma da quel momento in poi la gara è stata contrassegnata da break e contro break; dopo ogni time-out chiamato dai rispettivi coach, le squadre tornavano sul parquet con nuove energie e piazzavano un mini allungo, prontamente recuperato dopo pochi minuti. Il College Basketball ha il merito di non mollare mai e di restare sempre pienamente in partita e nella ripresa riparte con la massima attenzione alla fase difensiva, senza calare d’intensità e con tutti i giocatori coinvolti e con la consapevolezza di potercela fare. Sul finale però è proprio la PMS ad agguantare il vantaggio, piazzando un importante canestro da tre punti a meno di 3’ dalla fine. Gli ultimi due minuti di gioco sono al cardiopalma: Crusca manda a bersaglio una bomba che vale il contro sorpasso dei locali, costringendo poi gli ospiti al fallo sistematico. Purtroppo dalla lunetta la gara non viene chiusa con l’1/4 di Scaglia e Torino ha ancora una possibilità per portare a casa i due punti. Con 8 secondi sul cronometro i torinesi non sfruttano il possesso offensivo e non riescono ad andare a punti, Sacchettini strappa il rimbalzo, Fiore subisce fallo e va a tirare altri liberi: 1/2 ed è vittoria!

College Basketball – Pms Torino 72-69
(20-14, 32-31, 57-49)
Borgomanero: Facchin 10, Cavagna ne, Merlo 3, Bainotti, Zanoli 7, Cressati, Airaghi ne, Crusca 9, Sacchettini 28, Fiore 7, Brustia, Scaglia 9. All. Di Cerbo
Pms Torino: Facchino 6, De Leone 5, T. Baldasso 14, Mascolo 19, Tomatis 2, Rauti, L. Baldasso 15, Giustetto, Bianchi 2, Di Buonaventura 8, Bergese, Conte. All. Di Meglio