E’ stata una settimana pasquale ricca di impegni e soddisfazioni per la Pallacanestro College Basketball. 

La squadra Under 18 è stata invitata allo Junior International Tournament di Lissone, il prestigioso Trofeo Galvi. I ragazzi di coach Di Cerbo, dopo il KO maturato nella prima partita del girone contro i montenegrini di Podgorica (82-77), hanno saputo vincere dapprima con KK Rijeca, poi, in un match incredibile, contro la Reyer Venezia, una delle squadre più forti di tutt’Italia, qualificandosi al primo posto nel girone. Straordinarie le prove di Rupil e Paoli, ma, più in generale, di tutti gli elementi chiamati in causa da coach Stefano Di Cerbo. La semifinale con la Stella Azzurra Roma è stata difficile fin da subito, ma era preventivabile: la fisicità dei nerostellati ci ha messo in difficoltà, e nemmeno la straordinaria prova balistica di Alessandro Paoli ha potuto cambiare le sorti dell’incontro. Restano tutti gli elementi positivi del caso: una piccola realtà come la nostra ha saputo giocarsela ad armi pari con dei veri e propri colossi, sia a livello economico che strutturale. Inutile stare a raccontare la storia della Reyer, oppure quelle di Stella Azzurra e Virtus Bologna (che ci ha battuti nella finale 3°/4° posto), eppure College Basketball, grazie ad un’intelligente gestione delle risorse a disposizione, grazie al duro lavoro quotidiano e ai tanti sacrifici fatti nel corso degli anni è riuscita a crescere arrivando a giocarsi partite di questo prestigio. La soddisfazione prosegue nel ricordare come all’interno del gruppo, prevalentemente under 18, ci fossero anche alcuni under 16, impegnati nella fase Interregionale, e che la maggior parte della squadra sia anche coinvolta nel campionato di C Gold piemontese, dove presto ci giocheremo i playoff.

Anche alcuni dei nostri under 15 sono scesi in campo durante queste vacanze: tra Moncalieri, Casale e Borgomanero, infatti, è andata in scena la NoviPiù Cup. 

Partiamo confermando il successo che ha avuto la tappa di Borgomanero, dove chi ha avuto modo di passare al PalaCadorna ha potuto osservare alcuni tra i migliori prospetti under 15 d’Italia e quelli di un team estone. College, grazie alla collaborazione costante e lungimirante con Novipiù Campus Piemonte e Junior Casale ha preso parte al torneo assieme ai migliori delle squadre appena citate, dando vita al Novipiù Team, squadra capace di arrivare al quarto posto, giocando punto a punto per lunghi tratti contro la super Stella Azzurra Roma, poi vincitrice del Torneo. Soddisfatti dell’opportunità che alcuni nostri collegiali hanno avuto, oltre che della costante collaborazione con Junior Caslae e Novipiù Campus.

Trionfo per l’under 13 di coach Matteo Villa, che ha letteralmente dominato il Trofeo La Colomba Fa Canestro: College Basketball, dopo aver vinto agevolmente le partite del girone, ha superato Bassano in semifinale e l’Aquila Basket Trento in finale, in un derby tra coach che ha visto il nostro Matteo Villa opposto all’ex di giornata, il nostro amico e collega coach Fabio Micheletto. Eletto MVP del Torneo il collegiale Samuele Miccoli, con lui, all’interno del quintetto ideale della manifestazione un altro collegiale: Gabriel Elshowehy.

Chiudiamo con l’avventura al Trofeo delle Regioni per due dei nostri collegiali: Nicolò Pagani, impegnato con la selezione piemontese, che ha chiuso al nono posto un’avventura in crescendo compromessa dalla formula che – dopo un avvio rivedibile – ha precluso il Piemonte dalle prime posizioni. Francesco Ferrari, invece, ha giocato il TDR con la maglia della Val d’Aosta, chiudendo al terzo posto nel girone B. 

Siamo orgogliosi di come questa “piccola realtà” stia crescendo anno dopo anno, stagione dopo stagione, aumentando progressivamente il numero dei propri tesserati, le collaborazioni con società amiche e le ambizioni a livello societario, con una continua produzione di giovani talenti poi lanciati nei campionati di Serie B, A2 e A. Questa settimana di tornei ad altissimo livello lo conferma con i fatti. Ora rimaniamo concentrati perché la stagione entra nel vivo con le fase finali dei campionati giovanili e i playoff di Serie C Gold.