Nella settima giornata di campionato la Univer FlavourArt non riesce a replicare le ultime due vittorie con Cuneo e Savigliano e si arrende sul campo di Alessandria.

L’inizio di partita è assolutamente incoraggiante per la formazione di coach Stefano Di Cerbo, che con grande attenzione in difesa concede molto poco ai propri avversari e chiude la prima frazione di gioco avanti con il punteggio di 5-16. Con il passare dei minuti però la squadra di casa riesce a scuotersi e a prendere fiducia in attacco, anche complice qualche disattenzione di troppo da parte dei collegiali. Il College riesce comunque a tenere botta all’ondata positiva dei locali e nonostante i 27 punti subiti nel secondo periodo, all’intervallo lungo le due formazioni sono in parità.

I problemi maggiori in casa College arrivano però nella ripresa, quando gli ospiti sembrano non trovare più il giusto ritmo offensivo e difensivo visto ad inizio partita. Alessandria ha invece l’inerzia del match dalla propria parte e dopo 30′ di gioco passa avanti sul 54-47.

La Univer FlavourArt prova a rimanere in tutti i modi attaccata alla partita, sembra poterci riuscire con qualche buona sequenza difensiva e offensiva, ma ancora una volta le disattenzioni difensive e una scarsa circolazione della palla condannano Cozzi e compagni, che vedono Alessandria allungare definitivamente fino all’80-59 finale.

Il Canestro Accabasket Alessandria – College Basketball 80-59
(6-15, 33-33, 54-47)
Alessandria: D. Gay 19, Cavarretta, Ricci 5, Tava 7, Frattallone 12, Billi 14, Stella, Piccio ne, Camera, Rovina 12, Riva 3, Naccarato 8. All. Imarisio
Borgomanero: Giadini 6, Cozzi 16, Leva 12, Pioppi, Cesani 2, Brustia 5, Dal Maso, Borsato, Oglina 2, Tsirikidze 16. All. Di Cerbo