Partita che già sulla carta si annunciava quasi impossibile per il College Basketball, che al
PalaCima di Alessandria cade con il punteggio di 85 a 54 contro la favorita numero uno al
salto di categoria: la Zimetal della coppia Pavone-Kuvekalovic.
Il College non parte con il piede giusto, subendo decisamente troppo durante i primi 5’ di
gara. Dopo le incertezze iniziali i biancoblu entrano in ritmo giocando anche una discreta
pallacanestro. Il gap è però evidente, soprattutto a livello fisico. Rupil e compagni non riescono
a reggere l’impatto con Alessandria, che incrementa il proprio margine di vantaggio
minuto dopo minuto sino all’85 a 54 finale.
Queste le parole di coach Di Cerbo a fine partita: “Sicuramente loro sono una squadra costruita
per vincere, e noi ora non siamo ancora sufficientemente pronti per giocare questo
tipo di partite. Dobbiamo migliorare l’approccio e rispettare il piano partita che ci prefiggiamo,
soprattutto contro avversari superiori a noi sia fisicamente che a livello di esperienza.

ZIMETAL ALESSANDRIA-COLLEGE BASKETBALL 85-54
(25-13; 21-18; 21-16; 18-7)
(25-13; 46-31; 67-47)
Alessandria: Gay 8, Markus 8, Malagutti 2, Lemmi 18, Sabli, Barberis, Kuvekalovic 31, Sindoni
6, Riva 2, Pavone 10, Grossholz.
College: Ielmini 3, Carnaghi ne, Rupil 8, Paoli 13, Petrov ne, TillIander 2, Caneva, Radunic
18, Dojikic 2, Airaghi 5, Rinaldi ne, Mraovic 3.