Il College concede 32 punti in undici minuti, ne subisce 33 nei restanti ventinove e, nonostante la grande rimonta, viene costretta alla resa sul difficile campo di Torino al cospetto del Don Bosco Crocetta. 

Avvio bruciante dei torinesi, Antonietti e Barraz danno il La all’allungo dei padroni di casa, che nel primo quarto appaiono incontenibili, complice anche una difesa tutt’altro che brillante e attenta dei collegiali. Si arriva al +20 Crocetta, sul 32 a 12 e qui qualcosa cambia. Il margine oscilla, ma College entra in partita andando alla pausa lunga a -8, sotto la doppia-cifra di svantaggio. Nel secondo tempo i ragazzi di coach Di Cerbo mettono paura a Crocetta, arrivando sino al -3’, con la tripla di Boglio al 35’. Antonietti ridà ossigeno ai padroni di casa e College smette di segnare nel finale. Manca ancora una volta il guizzo vincente, ma ora bisogna affrontare le prossime partite con la consapevolezza di aver perso al cospetto della capolista giocando un primo quarto decisamente al di sotto delle nostre possibilità. 

Don Bosco Crocetta Torino – College Borgomanero 65-57

(28-12, 41-33, 52-46)

Crocetta Torino: De Simone 7, Ugoccioni 2, Bonelli 3, Barraz 8, Antonietti 14, Pasqualini 7, Andreutti, Possekel, Maino 22, Pozzato 2, Giordana. All. Conti

Borgomanero: Ielmini 6, Ferrari 4, Piscetta 6, Giustina, Boglio 8, Segala 7, Okeke 2, Airaghi 14, Ghigo ne, Mraovic 10. All. Di Cerbo