Non bastano il coraggio e una grande prova di squadra al College Basketball: in quel di Bra, una superlativa Abet vince con merito la sentitissima gara tre passando alle semifinali dei playoff di C Gold, 92 a 89 il finale. 

Avvio positivo e partita equilibrata fin da subito. La fisicità in campo è tanta e Ielmini (21) e Radunic (36 e 18 rimbalzi) si prendono sulle spalle i biancoblu, a contatto dopo un quarto di gioco. Nella seconda frazione Bra mostra tutto il proprio potenziale offensivo toccando anche il +15 con il canestro di Cortese. College non si disunisce e recupera con grande spirito di squadra. 

Il match procede punto a punto, College arriva anche a +1, ma non esegue con lucidità in attacco venendo punita da una cinica Bra, che chiude sul 92 a 89 il concitatissimo finale. 

Non bastano le straordinarie prove di Radunic e Ielmini, non basta il cuore dell’intera squadra, che si arrende con onore al cospetto di un’ottima Bra.

Onore del merito ai nostri avversari, che hanno dimostrato la propria forza nonostante diversi problemi di formazione. 

I collegiali, dal loro canto, hanno disputato una straordinaria stagione da outsiders: la squadra più giovane in termini di età dei giocatori in campo a partecipare ai playoff, due soli senior in un gruppo che partecipa al campionato under 18 Eccellenza.

Coach Di Cerbo commenta così il finale di stagione: “Innanzitutto voglio fare i complimenti a Bra, hanno giocato un’ottima serie playoff e sono una buona squadra. Hanno meritato di passare, probabilmente a noi manca ancora qualcosina a livello mentale per giocare partite così fisiche. Al netto di ciò voglio fare i complimenti ai miei ragazzi, tutti hanno saputo portare il loro mattoncino nella costruzione della stagione che ci ha portato a giocare i playoff. “

ABET BRA-COLLEGE BASKETBALL 92-89

(26-20; 25-28; 26-29; 15-12) | (26-20; 51-48; 77-77)

Bra: Zabert 9, Cortese 18, Dello Iacovo 31, Negro 3, Vetrone 12, Bravi NE, Gramaglia 6, Bernabei 9, MattiS 4, Stetco. All Lazzari

College: Ielmini 21, Rupil 8, Paoli 7, Radunic 36, Airaghi 4, Carnaghi 2, Caneva NE, Piscetta, Petrov NE, Segala NE, Cesani 4, Mraovic 7. All Di Cerbo