COLLEGE BASKETBALL

Non la migliore prestazione della stagione, ma due punti che in chiave classifica sono più che fondamentali. Nella ventunesima giornata di campionato, l’ottava di ritorno, il College Basketball ha battuto Cerealterra Cirié 40-46.

 

Dopo il 4-0 iniziale è Ferrari a rompere il ghiaccio da tre e il quarto diventa subito una battaglia punto a punto fino al primo allungo casalingo sul 21-16, quando i Collegiali dopo minuti senza canestro vanno di nuovo al ferro, ma il primo tempo si chiude 27-20. Alla ripresa lo 0-4 rimette equilibrio (27-24), Cirié scappa ancora (29-24), ma i Biancoblu impattano sul 29-29 e rimangono attaccati fino alla fine del quarto (37-35). Nell’ultimo periodo il College prova ad alzare il ritmo, consente solo tre punti a Ciriè e trova la via del canestro e anche della lunetta (40-46)

 

Il commento di coach Di Cerbo: “E’ stata una partita sicuramente di poca pallacanestro, ma sapevamo che sarebbe stato importantissimo vincere dopo aver perso due punti in casa con Saluzzo. Il punteggio non è dei migliori, ma sicuramente siamo stati capaci di portare a casa una partita combattuta, dove Ciriè ha provato in tutti i modi a metterci in difficoltà”.

 

Prossimo impegno in casa abato 25 alle 21.15 contro Cus Torino.

 

Pallacanestro Ciriè College Basketball: 40-46 (13-13, 27-20, 37-35)

Cirié: Berta 4, Gatta ne, Colombano, Stodo 9, Marchis 6, Ferrone ne, Borsello 2, Autelli 6, Fiore 9, Vercellino, Martoglio 4, Perino. All. Pistol.

College: Giadini 19, Pedrazzani 4, Caligaris, Ferrari 14, Pozzi 3, Gnecchi 5, Carnaghi, Buldo, Pioppi 1, Ourobagna. All. Di Cerbo.