Collegege Basketball, ieri sera impegnato sul campo della Pallacanestro Ciriè per  la dodicesia giornata di Serie C Regionale.

L’inizio di gara non si può definire negativo e la squadra allenata da coach Stefano Di Cerbo riesce a tener botta ai locali nei primi minuti dell’incontro, andando sotto di appena due lunghezze al 7’ e chiudendo sul 18-16 la prima frazione di gioco. Tutto si complica nel secondo quarto, in cui Ciriè prova a piazzare il break decisivo e l’Univer FlavourArt si fa colpevolmente “ sorprendere” dalla voglia di vincere dei locali; dopo 3’ nel quarto gli ospiti scivolano a -6, ma il divario continua ad aumentare per tutto il corso della frazione, fino ad arrivare al 43-26 dell’intervallo lungo, con gli agognini in evidente difficoltà soprattutto in fase offensiva.

Non sembra riuscire ad invertire il trand ad inizio ripresa la formazione di coach Di Cerbo, che resta sotto abbondantemente senza diminuire lo svantaggio accumulato; al 27’ infatti è ancora -16, e da quanto si vede in campo non pare possano esserci i margini per rimettere in piedi la gara. Qualche buona difesa e una ritrovata vena offensiva, riportano a -11 gli ospiti al 28’ e, sul finire del quarto, una bella tripla di Giadini regala il -8 al College, che di fatto in meno di 3’ si ritrova pienamente in partita.

Sulle ali dell’entusiasmo e trascinati dall’inerzia a proprio favore, i collegiali trovano in apertura del quarto periodo la tripla di Facchin che vale il -5, poco dopo è un ispirato Giadini a colpire dalla lunga distanza per il -2, mentre il momentaneo pareggio è opera di Maioni, che impatta e porta i suoi in vantaggio grazie ad un gioco da tre punti (fallo e canestro).

Sembra che in campo ci sia una squadra completamente diversa rispetto a quella vista nella prima metà di gara e grazie ad un Giadini formato “bombardiere” l’Univer FlavourArt arriva anche sul + 4 quando mancano 5’ alla fine della gara. Ciriè non ci sta e torna sotto e rimette il naso avanti anche di quattro lunghezze, ma a meno di 2’ dall’ultima sirena è solo +2 per i padroni di casa.

Una bomba fondamentale di Giadini riporta sul +1 il College a 1’30 dalla fine, ma ancora una volta Ciriè risponde colpo su colpo e quando sul cronometro mancano solo 29 secondi sono ancora i locali ad avere in mano la gara con due lunghezze di vantaggio. Purtroppo gli agognini escono male dal time-out e commettono una banale infrazione di 5 secondi nel rimettere il pallone in campo e di fatto è in questo modo che si consuma la seconda sconfitta in fila dopo quella casalinga contro Trecate. Vince Ciriè 76-72.

 

Pallacanestro Ciriè – College Basketball 76-72

(18-16; 43-26; 56-48)

Ciriè:Berta 12, Cosic, Apruzzi 21, Piatti, Fiore 8, Corrado 2, Perino, Cavallero 3, Autelli 9, Gilè 10, Martoglio 11. All: Rubino

 

College: Facchin 5, Pilla 7, Cavagna, Merlo 3, Maioni 11, Cozzi 6, Giadini 40, Bainotti n.e, Zanoli, Airaghi. All: Di Cerbo