Oggi il College se la vedrà per cercare di rifarsi subito della cocente sconfitta al supplementare subita al turno precedente a Piossasco contro l’Auxilium.
Partita che comincia con i nostri che si sono in campo, ma solo fisicamente, perchè mentalmente sono ancora con la testa negli spogliatoi. I nostri non giocano di squadra attaccando malissimo la zona dei torinesi e collezionano tante palle perse in attacco mentre in difesa subiamo tanti canestri su penetrazioni 1vs1 o su rimbalzi offensivi. Crocetta che domina gli agognini su tutti i fronti e segna con estrema facilità, ma per nostra fortuna Pozzi non ci sta e tiene a galla i nostri ed è in doppia cifra già prima che finisca il primo quarto. Al primo mini-intevallo Il tabellone recita College 17 – Crocetta 25.
Il secondo quarto comincia con i nostri che provano a ridurre lo scarto ma non riescono mai a dare la spinta finale per riacciuffare il pareggio. Per tutto il secondo quarto si assiste ad un tira e molla da parte delle due squadre e si arriva all’intervallo lungo sul punteggio di 37 a 31 a favore dei torinesi.
Nel terzo quarto si assiste, grazie al discorso furente negli spogliatoi di coach Lazzarini, alla reazione d’orgoglio del College e soprattutto di Iannacone che dopo un primo tempo a dir poco deludente, decide di caricarsi la squadra sulle spalle e realizza i primi 10 punti degli agognini nel terzo quarto, i quali danno il là alla rimonta e al sorpasso dei nostri sui torinesi. Il terzo quarto si chiude sul punteggio di 55 a 50 a favore del College.
L’ultimo quarto vede i nostri che cercano subito di allungare arrivando anche in doppia cifra di vantaggio, ma con i torinesi che reagiscono e tornano di nuovo a due possessi di svantaggio. I nostri riescono a tenere a bada le folate di Crocetta per cercare il pareggio. La partita finisce con il tabellone che recita: College 71 – Crocetta 67.
Nonostante la brutta prestazione, forse la più brutta dell’anno, i ragazzi riescono a portare a casa altri 2 punti. Ma forse questa è l’unica cosa buona di questa giornata aggiunta alla reazione d’orgoglio di alcuni ragazzi dovuta al discorso fatto durante l’intervallo dal Coach, mentre ad altri il discorso è sembrato come se entrasse in un orecchio ed uscisse dall’altro senza toccarli minimamente; forse è questo il vero problema, la voglia di vincere non si insegna, devi già possederla e qualcuno non la possiede.

COLLEGE BASKETBALL – CROCETTA TORINO 71-67 (17-25)(31-37)(55-50)(71-67)
COLLEGE – Iannacone 23, Sartor, Massara 7, Berardi, Martelli 8, Ottina, Bizzetti, Pioppi 2, Pozzi 28, Brustia 2, Tartaglia 1. All. Lazzarini
CROCETTA – Benedetto, Cagnazzo 4, Borgarello 5, Pasqualini 24, Gerling 5, Ciardo 2, Nacci, Miglio 6, Boffito, Abrate 19, Verga 2. All. Grattini