Partita non semplice la prima di ritorno del College Basketball, che sul parquet del PalaCadorna ospita e sconfigge l’Abet Bra, quarta forza del campionato di C Gold piemontese.

Eccellente impatto sul match dei collegiali, che proprio come all’andata appaiono determinati e sicuri dei propri mezzi. Piano partita rispettato, difesa solida e ottima circolazione in attacco fruttano un vantaggio oltre la doppia cifra già al primo mini intervallo, quando il College guida sul 25 a 12. Nel secondo periodo i padroni di casa allentano leggermente la tensione, Bra ingrana le marce alte e ricuce lo strappo, andando alla pausa lunga sotto di 5, sul 37 a 32. Secondo tempo molto simile al primo: bel rientro dei ragazzi di coach Di Cerbo – che scappano nuovamente da Bra – e apprezzabile tentativo di rimonta dell’Abet, cinica nel sfruttare la stanchezza e i problemi di falli del College. Cinica, ma non abbastanza: nel finale thrilling sono i liberi di Giadini a mandare i titoli di coda sul match, vinto 75 a 70 dal College.

Coach Di Cerbo a fine partite racconta: “E’ stata una partita dura, abbiamo avuto l’atteggiamento giusto, soprattutto all’inizio. Ora dobbiamo allenarci duramente per prepararci alle due partite sulla carta più difficili, con Crocetta e Domodossola. Sono due serie candidate al passaggio di categoria, ma è importante lottare e dare il massimo in tutte le partite e con Bra lo abbiamo fatto ottenendo due punti preziosissimi”.

 

College Basketball-Abet Bra 75-70

(25-12; 37-32; 54-44)

College: Giadini 18, Tilliander 2, Dal Maso 7, Rupil, Paoli 3, Caligaris ne, Ferrari 16, Cesani 9, Gnecchi ne, Dalleolle 2, Pioppi 7, Pozzi 8.

Bra: Gramaglia, Alberti 11, Zabert 2, Marenco 5, Cortese 9, Tarditi 10, Gatto, Cagliero, Mattis, Piano 3, Francione 19.