Esordio positivo nonostante la sconfitta per la C Gold di coach Di Cerbo, che sul difficile campo di Bra cede con il punteggio di 86 a 81 giocando la propria pallacanestro, mostrando grande solidità mentale malgrado gli infortuni e le assenze.

Buon avvio per il College Basketball, capace di controllare il ritmo e colpire ripetutamente nel cuore della difesa cuneense grazie alle ottime letture in transizione. La palla si muove bene per tutto il campo e i pick and roll laterali diventano la chiave offensiva del match dei biancoblu, che innescano con efficacia i propri tiratori, su tutti Rupil (24 con 4/9 da tre) e Pozzi (9 con il 40% dall’arco dei 6.75). Nel secondo periodo Giadini e compagni guadagnano ancora più fiducia passando in vantaggio grazie ad un esaltante quarto da 28 punti realizzati; Dal Maso (doppia-doppia da 15 punti e 11 rimbalzi) porta tanta sostanza alla causa biancoblu e Borgomanero all’intervallo lungo è avanti 42-45. Nel secondo tempo il College è costretto a giocare senza Ferrari (out per cinque falli) e a 12’ dal termine Di Cerbo perde anche il suo capitano Giadini, costretto ad uscire dal parquet di gioco con il naso rotto. Borgomanero dopo aver toccato il +9 ha un vero e proprio blackout, Bra segna per ben 6’ solamente dalla lunetta, permettendo ai biancoblu di rimanere in linea di galleggiamento nonostante le mille avversità del momento; dopo 4’ di carestia ci pensa Petrov (6 punti) a muovere il tabellino in casa College, con un importantissimo tiro dal mezzo angolo che dà un’iniezione di fiducia ai compagni. Il finale è punto a punto, ed è l’esperienza dell’Abet a fare la differenza: sulla pressione il College perde due palloni per la troppa fretta di attaccare e Bra realizza due falli e canestro che mandano i titoli di coda sulla partita, terminata con il punteggio di 86 a 81.

“Faccio i complimenti ai miei ragazzi – dichiara soddisfatto coach Di Cerbo a fine gara – non era facile venire su questo campo e giocare questo tipo di partita, con tanti acciaccati e assenze pesanti. Adesso abbiamo due settimane per lavorare e recuperare gli infortunati considerando il turno di pausa che dovremo osservare la prossima settimana”.

 

ABET BRA – COLLEGE BASKETBALL 86-81

(24-17; 42-45; 61-65)

BRA: Alberti 12, Cortese 18, Tarditi 20, Cagliero 9, Francione 15, Gramaglia 2, Zabert 3, Marenco 5, Piano n.e., Gatto, Mattis 2, Conforto. All Lazzari

COLLEGE: Rupil 24, Buldo 2, Petrov 6, Giadini 8, Dalleolle 9, Dal Maso 15, Paoli, Ferrari 7, Caligaris 1, Nagari n.e., Pozzi 9. All Di Cerbo