La Pallacanestro College Basketball è lieta di annunciare di aver raggiunto un accordo per la stagione 2018-2019 con gli atleti Matej Radunic e Marko Dojkic. Matej e Marko faranno parte del gruppo che parteciperà al campionato di C Gold.

Benvenuti!!

Il Presidente di College Basketball, Luca Negri, commenta così l’arrivo dei due rinforzi: “Eravamo in cerca di due senior che potessero aiutare i ragazzi del nostro settore giovanile a crescere mantenendo un buon ambiente all’interno del PalaCadorna. Era necessario colmare il vuoto lasciato dagli addii di Giadini e Ferrari. Non abbiamo trovato giocatori italiani che risiedono nella zona con le caratteristiche di cui avevamo bisogno; Santarossa era uno dei papabili, ma ha deciso di intraprendere una nuova strada all’interno del mondo della pallacanestro, andando a fare l’assistente in Serie A2, a Biella. Radunic e Dojkic sono due giocatori giovani, ma non più giovanissimi – ha concluso il Presidente –, puntano a diventare professionisti. Li aspettiamo a braccia aperte.”

 

LE SCHEDE:

 

MATEJ RADUNIC 

Nato a Pula, Croazia il 5 febbraio 1996.

Ruolo: Centro.

Carriera: 2014-2015, 2015-2016, 2016-2017: Škrljevo (Serie A croata); 2017-2018: Juvi Cremona (Serie C Gold Lombardia). Nazionale croata giovanile.

Queste sono le prime parole da collegiale di Matej.

Come mai hai deciso di giocare al College dopo la vittoria in C Gold con la Juvi Cremona?

“Ho scelto il College perché voglio nuove sfide, continuare a vincere ed ottenere gli stessi risultati dello scorso anno qui. Al College hanno grandi prospettive e obiettivi ambiziosi.”

Cosa ne pensi del progetto College, una realtà che investe molto nei giovani.

Sono molto felice di far parte di questo progetto. Ho sentito parlare molto bene della società e della squadra. C’è grande sinergia tra chi lavora qui; inoltre gli allenatori sono molto preparati.”

Cosa pensi di poter dare a questi giovani ragazzi con la tua esperienza?

“Penso di poter dare una mano a tutti nonostante sia ancora giovane anche io. Ho giocato tre anni nella Serie A croata, dove ho potuto imparare molto da giocatori più anziani ed esperti di me. Spero di poter aiutare i miei compagni a migliorarsi giorno dopo giorno, voglio sostenerli sempre, sia in allenamento, che durante le partite.”

MARKO DOJKIC 

Nato a Rijeka, Croazia, il 21 dicembre 1995.

Ruolo: Ala grande.

Carriera: 2010-2011: Cedevita Zagreb junior team; 2011-2012: KK Mladost Zagreb (A2), then played also KK Cedevita Zagreb U18 team; 2013-2014: KK Zagreb (A1); 2014-2015: AKK Vern (A2); 2015-2016: KK Medvescak Zagreb (A2); 2016-2017: KFUM Nassjo Basket (Sweden-Basketligan); 2018: KK Pula 1981, Casorate.

Ascoltiamo anche le prime parole da uomo College di Marko.

Hai assaggiato i campi italiani per la prima volta lo scorso anno. Cosa ne pensi della pallacanestro italiana?

“Sì, in realtà avevo già giocato quando ero più piccolo in Italia, ma quella dello scorso anno a Casorate è stata effettivamente la prima esperienza da senior. Il basket qui è molto fisico, si gioca con grande energia e si lotta molto. Inizialmente ho faticato un po’, poi però ho preso le misure e sono riuscito anche a migliorarmi molto.”

Cosa ne pensi del progetto College, che investe molte risorse nei giovani?

Non posso che avere belle parole per questa società. Mi riempie di gioia vedere realtà investire nei più giovani e puntare a farli migliorare. E’ raro vedere così tanti prospetti in squadre senior e io sono pronto ad aiutare tutti con la mia esperienza.”

Qual è il tuo obiettivo per questa stagione?

“Il mio obiettivo è molto semplice. Prima di tutto sono grato al College per l’opportunità che mi è stata data; questa stagione sarà molto importante per me, dovrò dimostrare a me stesso di cosa sono capace. In secondo luogo, persino più importante, è un privilegio essere coinvolto in un progetto di questo tipo. Cercherò di aiutare quotidianamente i ragazzi più giovani, dobbiamo essere una famiglia e giocare uniti per raggiungere il miglior risultato che si possa ottenere.”