Rimonta solamente sfiorata per il College Basketball, che sul difficile campo della Pallacanestro Nole Ciriè cede con il punteggio di 75 a 68. 

Gara equilibrata, maschia, ricca di contatti e di giocate “sporche”. Il College assaggia il clima playoff, senza però dimostrarsi ancora pronto. Ciriè riesce a preparare alla perfezione la partita, mettendo fuori ritmo i collegiali, ma soprattutto punendoli ad ogni minima disattenzione. I ragazzi di coach Di Certo riescono comunque a lottare, recuperano il break subito durante il terzo quarto di gioco, ma nel finale non trovano il guizzo per portare i due punti in cascina. Ciriè vince 75 a 68, ma il tempo per pensare è poco: lunedì si torna in campo con l’under 18 Eccellenza, poi sabato prossimo, ultima partita del 2018 contro Collegno.

Queste le parole di coach Stefano Di Cerbo a fine gara: “Perdere fa parte del percorso di una stagione. Devo fare i complimenti a Ciriè per come ha affrontato la gara, noi non dobbiamo trovare alibi: la stagione è lunga, giochiamo sostanzialmente due campionati con la stessa squadra, il nostro obiettivo è quello di crescere progressivamente. Quella di oggi era una partita da clima playoff, questo è un campo su cui in pochi vinceranno, noi ce la siamo giocata, ma ci manca ancora qualcosa. Lavoreremo per fare uno step in più e arrivare pronti mentalmente nel momento clou della stagione”. 

CIRIE’-COLLEGE

14-11 (14-11), 28-28 (14-17), 59-47 (31-19), 75-68 (16-21)

Ciriè: Savoldelli 12, Berta 18, Andreutti, Pernio 4, Bianco NE, Selmi 9, Marchis 6, Vercellino 25, Martoglio 1, Anglesio NE. 

College: Ielmini, Carnaghi 3, Rupil 20, Paoli 5, Petrov NE, Tilliander, Caneva, Radunic 18, Dojkic 4, Ariaghi 17, Rinaldi NE, Mraovic 1.