Torna la rubrica che vi informa sull’andamento dei ragazzi usciti dal settore giovanile del College Basketball e ora in giro per l’Italia a farsi conoscere nei campionati nazionali.

Flavio Gay sta crescendo in maniera esponenziale assieme alla sua Faenza: la Rekico si trova in vetta al girone B ancora imbattuta e il nostro “Flay” nell’ultima vittoria contro Olginate ha messo a referto 13 punti e otto rimbalzi in 25’ di impiego. Cifre di tutto rispetto che stanno migliorando con costanza: Gay viaggia infatti a 11,8 punti di media a partita, con quasi il 40% da tre punti e 23’ di utilizzo. Arriva a Desio la prima sconfitta stagionale dei Tigers Cesena di Michael Sacchettini:  57 a 49 il finale che premia la Rimadesio, mentre ai Tigers non è bastata la prova di sostanza di “Mike”, che ha chiuso con 6 punti e cinque rimbalzi catturati in 14’. Sconfitta anche per il nostro Francesco Gnecchi: la sua Siena a Montecatini è crollata sul 77 a 59. Per Francesco ben 21’ in campo con 5 punti e quattro rimbalzi. KO anche per la Green Basket Palermo di Fabio Dal Maso, che tuttavia si sta facendo largo nelle rotazioni trovando sempre più spazio: nell’ultima giornata 24’ uscendo dalla panchina con 7 punti a referto conditi da ben sei rimbalzi. Il “derby collegiale” tra la BMR Basket 2000 Reggio Emilia di Crusca e la Pallacanestro Crema di Pedrazzani se lo aggiudica Crema, che pur dovendo ancora fare a meno del nostro Pedra riesce ad avere la meglio con il punteggio di 78 a 81; non bastano i 7 punti in 19’ di Marcello a Reggio Emilia. Buon campionato anche per Giulianova, che nel girone C si trova a metà classifica con 4 vinte e 2 perse: la squadra giallorossa sta ancora aspettando il rientro dall’infortunio del nostro Armando Buldo.